Un viaggio a Pantalica

Un viaggio a Pantalica

Pantalica è una delle più importanti aree archeologiche siciliane e si trova in provincia di Siracusa, tra i comuni di Ferla e Sortino. Questa area fu abitata sin dalla prima metà del XIII secolo a.C., durante l’età del bronzo. In questo periodo, infatti, i popoli Sicani che vivevano lungo le coste della Sicilia Orientale, si trasferirono verso l’interno dell’isola per sfuggire alle scorribande dei pirati e all’arrivo di nuove popolazioni dal mare, e si stabilirono proprio a Pantalica.
Questo territorio si presentava, ai loro occhi, come una vera fortezza naturale, posto sull’altopiano dei Monti Iblei e circondato a nord dal torrente Calcinara e a sud dal fiume Ànapo.Veduta Necropoli PantalicaSecondo alcuni studiosi, in questo territorio sorgeva anticamente la città di Erbresso, un importante centro della Sicilia. Secondo altri, il sito di Pantalica corrisponde a Hybla, un regno siculo che dal XIII all’VIII sec a.C. si estendeva dalla valle dell’Ànapo a Siracusa.
Il nome del sito deriva dalla parola araba Buntarigah, che significa “grotte”, per la presenza di numerose grotte naturali e artificiali.

Le tracce del villaggio preistorico di Pantalica si interrompono nel VIII secolo a.C. Solo molti secoli dopo, intorno al VI secolo d.C. nel periodo bizantino, l’area è ripopolata.
Le grotte dell’antica necròpoli sono state ampliate e utilizzate come abitazioni o come chiese.

La Giudècca e il fuoco. La cucina nella religione ebraica

La Cattedrale di Siracusa

La Neàpolis e l’elemento aria. L’Orecchio di Dionisio

Pantalica e l’acqua: il Mito del Fiume Ànapo

Ortigia e l’elemento terra. La piazza del Duomo: alla scoperta delle origini

Neàpolis e il fuoco. L’Altare di Ierone e il fuoco sacrificale

Pantalica e il fuoco. L’età dei metalli: oggetti della cultura di Pantalica

Ortigia e l’acqua. La Fonte Aretusa

Pantalica e l’aria. Nel cielo di Pantalica: dai falchi ai pipistrelli

Neàpolis e l’elemento terra. I luoghi dello spettacolo: il teatro greco e l’anfiteatro romano

La Giudècca

La natura nella Neàpolis

Ortigia e il fuoco. Archimede e l’invenzione degli specchi ustori

La Giudècca e l’elemento terra. Tra giardini e botteghe artigiane

Pantalica e l’elemento terra

Le naumachie: battaglie navali al teatro

La fontana di Diana in Piazza Archimede

La Giudècca e l’acqua. I bagni rituali: il Miqweh di Casa Blanca

La Neàpolis

La Giudècca e l’aria. La Basilica di S. Giovannello

Neàpolis e l’elemento acqua. Il Ninfèo

L’interno della Cattedrale di Siracusa

Un viaggio a Pantalica

Ortigia e l’elemento aria. Gli dei dell’Olimpo e il tempio di Apollo.