Il sistema delle fortificazioni dalla terra al mare

Le funzioni del Castel Maniace

Importante monumento del periodo svevo, il Castel Maniace è tra i più bei castelli federiciani.
Non si conosce l’originale destinazione d’uso: secondo alcuni studiosi si trattava di un “palatium”, ovvero la residenza reale del sovrano; secondo altri, il castello aveva un ruolo difensivo, era quindi un “castrum”. Sotto gli Angioini Castel Maniace divenne patrimonio regio, mentre durante il periodo aragonese la città di Siracusa divenne sede della Camera Reginale, un istituto che poneva la città a dote della regina. Così dal 1305 al 1536, il castello ospitò numerose regine: Costanza nel 1362, Maria di Sicilia nel 1399, Bianca d’Evreux nel 1416 e, infine, Germana de Foix, seconda moglie di Ferdinando il Cattolico. Per quasi tutto il XV secolo il Castello fu invece impiegato come prigione.
Alla fine del XVI secolo, nel piano generale di fortificazione della città, Castello Maniace diventò un punto strategico della cinta muraria progettata dall’ingegnere militare spagnolo Ferramolino.
Il 5 novembre 1704, un’esplosione avvenuta nella polveriera sconvolse l’edificio.
Negli anni successivi venne effettuata una ricostruzione che, lasciando inalterate le parti rovinate dall’esplosione, prevedeva l’ampliamento del cortile e la realizzazione di alcuni magazzini.

Piazza del Duomo: un luogo sacro degli antichi greci

Le mura Dionigiane: un capolavoro di ingegneria greca

Pantalica bizantina

La Neàpolis dal passato a oggi

La Cultura di Pantalica

Le funzioni del Castel Maniace

Il Museion e la grotta del Ninfèo

Luogo di incontro di mari e civiltà

La chiesa di San Giovanni alle Catacombe

Il Castello Eurìalo

Le Venationes

Ortigia. La Venere che sorge dalle acque del mare

Il Teatro Greco di Siracusa

Cripta di San Marciano

I bagni ebraici: il miqveh di Casa Blanca

Il significato culturale della tragedia

L’Anfiteatro romano

L’Athènaion del tiranno Gelóne

La Cattedrale di Siracusa

Ebrei popolo errante

La Chiesa di Santa Lucia alla Badia

Siracusa durante la tirannide di Dionigi

Gli spettacoli gladiatori

L’interno del Duomo di Ortigia

La Giudècca, il cuore ebraico nascosto di Siracusa

Leggende e magici echi nelle Latomìe di Siracusa

L’ara di Ieróne II: luogo di sangue e di fuoco

La fortificazione spagnola

Le catacombe di San Giovanni

L’architettura della Piazza

Pantalica: dove la natura e la storia si fondono

Il Castello Maniace

L’Orecchio di Dionìsio e la Grotta dei Cordari

Tracce del Cristianesimo a Siracusa

Il Palazzo del Senato

La Siracusa romana, potenza militare grazie al genio di Archimede

Tempio di Apollo

Nel regno del re Hyblon: Pantalica tra storia e leggenda