La Giudècca

La Giudècca e il fuoco. La cucina nella religione ebraica

L’elemento del fuoco, in un luogo come la Giudècca, non può che essere associato alla cottura dei cibi che erano consumati all’interno delle case ebraiche e al loro significato.
Il forno era un elemento molto importante per gli ebrei e sempre presente in una sinagoga. Esso era costruito in pietra, presentava una forma cilindrica ed era di piccole dimensioni. Nei forni veniva cotto il pane azzimo un alimento sacro, secondo la religione ebraica, caratterizzato dall’assenza di lievito nel suo impasto che viene consumato dalla comunità nei giorni di Pesach, la Pasqua ebraica.
Anche le macellerie erano molto importanti nella Giudècca, poiché gli ebrei si cibano soltanto di alimenti consentiti dalla loro religione e seguono alcune regole anche nella macellazione e nella cottura degli animali. L’insieme dei cibi che possono essere mangiati viene chiamato kashèr.
Oltre alla selezione dei cibi consentiti, anche altre norme regolano la cucina: ad esempio, i cibi a base di carne devono rimanere separati da quelli che contengono il latte.
La netta divisione tra carne e latte è infatti alla base della cucina ebraica. Secondo la tradizione, il motivo per cui il latte non va mescolato alla carne è che il primo è un alimento legato all’allattamento e simboleggia la vita, mentre il secondo proviene da un animale ucciso e simboleggia la morte.

La Giudècca e l’aria. La Basilica di S. Giovannello

Un viaggio a Pantalica

La Giudècca e l’elemento terra. Tra giardini e botteghe artigiane

Neàpolis e il fuoco. L’Altare di Ierone e il fuoco sacrificale

La Neàpolis e l’elemento aria. L’Orecchio di Dionisio

La Giudècca e il fuoco. La cucina nella religione ebraica

Pantalica e il fuoco. L’età dei metalli: oggetti della cultura di Pantalica

L’interno della Cattedrale di Siracusa

La Giudècca e l’acqua. I bagni rituali: il Miqweh di Casa Blanca

Pantalica e l’elemento terra

Ortigia e l’elemento terra. La piazza del Duomo: alla scoperta delle origini

La Cattedrale di Siracusa

Pantalica e l’acqua: il Mito del Fiume Ànapo

Pantalica e l’aria. Nel cielo di Pantalica: dai falchi ai pipistrelli

Ortigia e il fuoco. Archimede e l’invenzione degli specchi ustori

La Giudècca

La Neàpolis

Ortigia e l’acqua. La Fonte Aretusa

Neàpolis e l’elemento terra. I luoghi dello spettacolo: il teatro greco e l’anfiteatro romano

La fontana di Diana in Piazza Archimede

Ortigia e l’elemento aria. Gli dei dell’Olimpo e il tempio di Apollo.

La natura nella Neàpolis

Neàpolis e l’elemento acqua. Il Ninfèo

Le naumachie: battaglie navali al teatro