Il sistema delle fortificazioni dalla terra al mare

Siracusa durante la tirannide di Dionigi

Dionigi, o Dionìsio I, fu un personaggio eclettico e controverso, noto per la sua vena artistica e filosofica e per il suo temperamento crudele e sanguinario. Fu tiranno di Siracusa, in carica dal 405 al 367 a.C. e rappresentò una figura emblematica della Sicilia antica grazie alla sua agguerrita politica espansionistica. In questo periodo Siracusa si distingueva per il suo ricco fermento culturale: poiché Dionìsio era infatti un uomo di grande cultura e un mecenate, la sua corte ospitò personalità come Platone , Filòsseno e Aristippo di Cirene e accolse numerosi artigiani e intellettuali.
Ortigia diventò la sua roccaforte e per questo doveva essere protetta: memore delle esperienze belliche precedenti, Dionigi circondò l’area di fortificazioni difensive e fece edificare il famoso Castello Eurìalo. Il suolo di Siracusa doveva a tutti i costi diventare un luogo inespugnabile.
Al contempo, il tiranno è oggi ricordato come un esempio indiscusso di crudeltà, come testimoniano molti aneddoti riguardanti la sua personalità, presenti nelle opere di Cicerone e di Plutarco.

L’Anfiteatro romano

Il Palazzo del Senato

Siracusa durante la tirannide di Dionigi

L’interno del Duomo di Ortigia

Il Teatro Greco di Siracusa

Pantalica bizantina

La Siracusa romana, potenza militare grazie al genio di Archimede

L’Athènaion del tiranno Gelóne

Le funzioni del Castel Maniace

Luogo di incontro di mari e civiltà

Ebrei popolo errante

La Neàpolis dal passato a oggi

Gli spettacoli gladiatori

Tempio di Apollo

La Cattedrale di Siracusa

La Cultura di Pantalica

Il significato culturale della tragedia

La Chiesa di Santa Lucia alla Badia

Il Castello Eurìalo

Tracce del Cristianesimo a Siracusa

Le catacombe di San Giovanni

Leggende e magici echi nelle Latomìe di Siracusa

Pantalica: dove la natura e la storia si fondono

Ortigia. La Venere che sorge dalle acque del mare

Piazza del Duomo: un luogo sacro degli antichi greci

La fortificazione spagnola

Le Venationes

Cripta di San Marciano

L’Orecchio di Dionìsio e la Grotta dei Cordari

I bagni ebraici: il miqveh di Casa Blanca

Il Museion e la grotta del Ninfèo

Le mura Dionigiane: un capolavoro di ingegneria greca

La Giudècca, il cuore ebraico nascosto di Siracusa

L’ara di Ieróne II: luogo di sangue e di fuoco

Il Castello Maniace

La chiesa di San Giovanni alle Catacombe

L’architettura della Piazza

Nel regno del re Hyblon: Pantalica tra storia e leggenda