il Contesto - il Territorio

Pars fructuaria e pars rustica

Grazie ad indagini archeologiche è stata individuata la pars fructuaria , a detta di alcuni studiosi pars rustica a sud della residenza tardoantica, riconoscibile per i resti di strutture di magazzini adibiti a deposito di prodotti agricoli.


Questa scoperta sottolinea l’importante ruolo assunto dalla villa come centro di attività economica e produttiva. La residenza tardoantica coniugava, infatti, in maniera armoniosa, otium, negotium e oficium, all’interno di percorsi pubblici e privati che si dispiegano, tutt’ora, nei suoi spazi, come se fosse una piccola città in miniatura appartenuta, probabilmente, ad un alto esponente dell’aristocrazia senatoria romana.
Secondo alcuni studiosi, i suoi quattro nuclei costitutivi, così differenti per dimensioni e stili iconografici, potrebbero indurre a pensare ad un ampliamento realizzato su diretta committenza imperiale. Le sue stanze, pervase da scene mitologiche realistiche e di genere, offrono al visitatore la dimensione di una civiltà ricca di cultura e dedita alla celebrazione dell’impero.

Una stanza con una decorazione vivace

L’età d’oro: ipotesi sul periodo di costruzione della villa

La stanza degli amorini pescatori

Le decorazioni dell’ambulacro

Le stanze dell’Otium

Una decorazione che segna il tempo

Le dodici fatiche di Ercole

Il mito di Ulisse e Polifemo

La colazione all’aria aperta

Gli ambienti della villa riflesso del suo proprietario

Il Peristilio della villa

Una stanza dedicata alla musica

La mansio una stazione di sosta

Il frigidario: un ambiente aulico

Una grande sala per i banchetti

La rappresentazione della Virtus

Le creature del mare

Le terme tra benessere e socialità

La composizione degli spazi

La residenza tardoantica: Locus Amoenus e centro di attività amministrative nel cuore della Sicilia

Il porticato con una pavimentazione animata

Il mito di Orfeo

Un cortile al centro della casa

La disposizione degli ambienti

La stanza delle stagioni

Il luogo dell’accoglienza

Una sfida fra le forze del cielo e della terra

Pars fructuaria e pars rustica

Gli ambienti della villa a destinazione pubblica

Il Latifondo

La mansio di Sophiana

Il sacrificio campestre

La stanza degli amorini vendemmiati

Un ambiente aulico dedicato al mito di Arione

Gli ambienti a carattere semipubblico

Il riflesso del Dominus tra mito e realtà

Due colonne segnano l’ingresso ad un ambiente importante

Indizi per la datazione

Il mito di Eros e Pan

Uno spazio tra pubblico e privato

Un ambiente dedicato al mare