I luoghi pubblici di Agrigentum

Il centro della politica ad Agrigentum

I luoghi di Akragas che più risentirono dell’arrivo dei conquistatori latini furono quelli in cui si svolgeva la vita politica della città, a causa delle differenze culturali che gli antichi romani e greci presentavano in questo ambito: l’avvento dei romani segnò proprio una nuova epoca per la politica di Agrigentum; le evoluzioni nell’utilizzo degli edifici pubblici a questo adibiti, costituiscono una inconfutabile prova.
I luoghi del confronto politico dell’antica Akragas erano sostanzialmente due, situati nell’area conosciuta come Poggio di San Nicola, dove oggi sorge anche il Museo Archeologico Regionale Pietro Griffo: l'ekklesiasterion , sul versante meridionale, e il bouleutérion , nel terrazzo nord.
Il centro della politica ad Agrigentum
Per quanto riguarda il primo edificio, sede delle assemblee in cui i si riunivano i cittadini greci con diritto di voto, questo fu dismesso immediatamente per essere sostituito da un piccolo tempietto con altare conosciuto come Oratorio di Falàride, anche se il luogo non ha alcun legame con il terribile tiranno dell’antica Akragas.
Il bouleutérion invece, spazio adibito al consiglio dei saggi nelle città greche, fu riutilizzato per le riunioni del senato cittadino. Cicerone tramanda che questo organo politico era composto dai cittadini più ragguardevoli di Agrigentum per ricchezza, autorità e potenza in termini di clientele politiche, e la sua composizione era normata da una legge di Publio Scipione .

Una scoperta eccezionale: le terme di Agrigentum

Mens sana in corpore sano: il gymnasium di Agrigento

Le domus, custodi della vita privata

Il sarcofago del Fanciullo

Il motore del benessere di Agrigentum

Gli affari dei romani

Le Guerre puniche e la conquista definitiva di Akragas

Benvenuti ad Agrigentum

La vita dei ragazzi in età romana

L’antico porto di Agrigentum

La necròpoli romana

Il racconto di Cicerone: Agrigentum nelle Verrine

Il teatro delle origini

Da Akragas ad Agrigentum

Il centro della politica ad Agrigentum

Il forum nella città degli akragantini

Retaggi ellenistici per le strade di Agrigentum

I centri benessere dei romani

Respirare insieme il patrimonio dell’umanità

L’Oratorio di Falàride

Gli dei di Agrigento

La tomba di Teróne

La vegetazione dei Giardini

Il culto dell’Imperatore

Lavori per le muse: i mosaici del quartiere ellenistico-romano

Il quartiere ellenistico-romano

Il museo vivente del Mandorlo

Momenti di svago: il teatro

Un Santuario per gli dei latini

I romani si stabiliscono ad Agrigentum

I giardini della Kolymbèthra