La monumentalizzazione di Akragas

Dai culti pagani ai culti cristiani: la Chiesa di San Gregorio e il cimitero cristiano, la via dei sepolcri

Alla fine del VI secolo d.C., il vescovo Gregorio decise di consacrare il tempio della Concordia al culto cristiano. Nel 597 d.C., quindi, il tempio fu trasformato in una chiesa dedicata ai santi Pietro e Paolo.
Questo cambio di destinazione fu una fortuna per il tempio, che così fu sottratto alla triste sorte di diventare una cava di materiali da reimpiego per la costruzione di nuovi edifici nel territorio circostante, come invece accadde al Tempio di Zeus Olimpio. Per trasformare l’edificio in chiesa cristiana si dovettero apportare, comunque, numerose modifiche che trasformarono notevolmente il suo aspetto. Innanzitutto, poiché le chiese sono tutte orientate verso ovest, mentre i templi a est, fu abbattuta la parete dell’ opistodomo per creare la navata centrale.Dai culti pagani ai culti cristiani- la Chiesa di San Gregorio Inoltre, gli spazi aperti tra le colonne furono chiusi, e nelle pareti della cella furono aperti sei archi per lato visibili ancora oggi, anche dall’esterno. Il tempio, divenuto ormai luogo di culto cristiano, smise di svolgere le sue funzioni religiose nel 1748, quando si decise di farlo tornare alla sua forma originaria: gli spazi tra le colonne vennero riaperti e la parete del prònao ricostruita.
La fede cristiana è ancora molto sentita ad Agrigento, dove si celebrano due importanti eventi religiosi: la festa di San Calogero , il santo più adorato, e la festa di San Gerlando , patrono della città.

L’eroe delle dodici fatiche

I sacrifici per le dee che rendono fertili i campi

Il Tempio di Demetra

Le mura di Akragas nel V sec a.C.

Le vivaci decorazioni del tempio

Falàride, il terribile tiranno

Il Tempio di Asclépio

Dai culti pagani ai culti cristiani: la Chiesa di San Gregorio e il cimitero cristiano, la via dei sepolcri

Il Tempio di Èracle

Il primo insediamento: la fondazione di Akragas

Teróne, tiranno delle arti e delle vittorie

Il rinforzo dei bastioni naturali

Il Tempio di Giunone

Akragas alle origini

Il Tempio della Concordia

Empedocle, il politico filosofo

Il santuario delle divinità Ctonie

Il culto di Demetra e Persefone

Un monumento per la vittoria su Cartagine: il tempio di Zeus Olimpio

La più bella città dei mortali

La vegetazione dei Giardini

Il museo vivente del Mandorlo

I misteri eleusini

Akragas, città della bellezza

Il Santuario di Asclépio: un luogo di accoglienza per i malati

I giardini della Kolymbèthra