I luoghi pubblici di Agrigentum

I sensi raccontano un Santuario per gli Dei latini

tatto
Creare calore con uno scalpello

I raffinati panneggi delle statue dei togati sono il primo elemento che si nota quando le si osserva. All’apparenza, si ha la sensazione di trovarsi davanti a morbide toghe di lana o cotone, delicate al tatto mentre assecondano un corpo in movimento.
In realtà, sono state scolpite su blocchi di marmo bianco, che scorre liscio e freddo sotto i polpastrelli delle mani: l’ignoto autore di queste opere è magistralmente riuscito a trasformare un blocco di pietra in una morbida veste.
Creare calore con uno scalpello

vista
La plasticità delle statue dei togati

Nonostante la loro imponenza, le statue dei togati appaiono leggiadre e composte nei loro atteggiamenti.
Il panneggio, che più cattura l’attenzione, segue le forme dei corpi e riprende con dovìzia di particolari tutte le pieghe che si creano quando tale indumento viene sistemato.
Gli scalpelli dell’artista hanno riprodotto un’immagine tanto simile alla realtà da cancellare nello spettatore la consapevolezza del materiale di cui sono fatte, e lo lascia a osservare in attesa che le toghe, in tessuto, si possano scostare al primo soffio di vento.
Le statue dei togati

I centri benessere dei romani

L’Oratorio di Falàride

Un Santuario per gli dei latini

Lavori per le muse: i mosaici del quartiere ellenistico-romano

Gli dei di Agrigento

Da Akragas ad Agrigentum

La vegetazione dei Giardini

Le Guerre puniche e la conquista definitiva di Akragas

Il racconto di Cicerone: Agrigentum nelle Verrine

Le domus, custodi della vita privata

Il forum nella città degli akragantini

Il teatro delle origini

I giardini della Kolymbèthra

Il culto dell’Imperatore

Una scoperta eccezionale: le terme di Agrigentum

Il centro della politica ad Agrigentum

Il sarcofago del Fanciullo

La vita dei ragazzi in età romana

Il quartiere ellenistico-romano

Retaggi ellenistici per le strade di Agrigentum

Il motore del benessere di Agrigentum

Momenti di svago: il teatro

Mens sana in corpore sano: il gymnasium di Agrigento

La necròpoli romana

L’antico porto di Agrigentum

Gli affari dei romani

I romani si stabiliscono ad Agrigentum

Benvenuti ad Agrigentum

Il museo vivente del Mandorlo

La tomba di Teróne

Respirare insieme il patrimonio dell’umanità